Giurati

Ângela Ferreira

Laylah Amatullah Barrayn

Fotografo, scrittore e curatore pluripremiato

New York, Stati Uniti

Laylah Amatullah Barrayn è una pluripremiata fotografa documentarista e ritrattista, scrittrice e curatrice di New York City. Collabora spesso con il New York Times, dove il suo lavoro fotografico su una storia del 2019 è stato nominato per un News & Documentary Emmy. È stata anche pubblicata su Vogue, National Geographic, The Washington Post, VOX, NPR, BBC, The Nation, Le Monde e The Wall Street Journal, tra le altre pubblicazioni. La sua monografia recentemente pubblicata, We Are Present: 2020 in Portraits, è stata prodotta con il sostegno della Magnum Foundation. È coautrice del libro MFON: Women Photographers of the African Diaspora, pubblicato in modo indipendente, la prima antologia in quasi 30 anni che mette in risalto la fotografia prodotta da donne di origine africana. Come curatrice, organizzatrice e produttrice con oltre 20 anni di esperienza, Barrayn ha collaborato con musei e istituzioni culturali per sviluppare concetti curatoriali e dà vita alle mostre attraverso una potente narrazione utilizzando fotografie ed effimeri di archivi e collezioni private e pubbliche.

I progetti personali e professionali di Barrayn l'hanno portata da Minneapolis al Senegal alla Martinica, tra gli altri luoghi globali dove concentra le sue indagini sulle comunità diasporiche nere con un interesse speciale per le tradizioni religiose e le esperienze delle donne. La fotografia di Barrayn è presente nell'antologia Black: A Celebration of a Culture a cura della Dott.ssa Deborah Willis; Photography, A Feminist History di Emma Lewis e Streams of Consciousness: Bamako Encounters—African Biennale of Photography a cura di Bonaventure Soh Bejeng Ndikung, tra gli altri libri. Nel 2018, è stata inclusa come una delle cento eroine della Royal Photographic Society (Regno Unito). Barrayn ha conseguito un Master presso il Dipartimento di Arte e Politiche Pubbliche della New York University. Attualmente sta lavorando a un libro sui fotografi neri contemporanei.

Se sei interessato a diventare un giurato per il concorso, contattaci all'indirizzo photo@nyartcompetitions.com.